CURRICULUM VITAE  DI CARMELA SALAZAR

Qualifica attuale: Professore ordinario di Diritto costituzionale nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria.

Laureata in Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Messina con 110/110, lode e menzione di pubblicazione (tesi in Diritto costituzionale, relatore Prof. G. Silvestri).

A partire dal 1989 ha svolto attività di collaborazione, nella veste di cultore della materia, presso le cattedre di Diritto costituzionale, di Diritto regionale e di Dottrina dello Stato della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Messina ed a quelle di Diritto costituzionale e di Diritto regionale della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi “Magna Graecia” di Catanzaro.

Nel 1995 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in “Giustizia costituzionale e tutela internazionale dei diritti fondamentali” presso l’Università degli studi di Pisa.

Nel 1998 è risultata vincitrice del concorso per un posto di Ricercatore per il settore scientifico-disciplinare N08X-Diritto costituzionale, bandito dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi “Magna Graecia” di Catanzaro.

Nel 2001 ha conseguito l’idoneità quale professore di seconda fascia per il settore scientifico disciplinare IUS/08-Diritto costituzionale. Il 15.3.2001 ha preso servizio come professore associato di Diritto costituzionale presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi “Magna Graecia” di Catanzaro, assumendo l’insegnamento di Diritto regionale. In data 1.9.2001, in seguito a trasferimento, ha preso servizio presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria, assumendo gli insegnamenti di Diritto regionale e di Giustizia costituzionale.

Nel 2004 è stata confermata nel ruolo dei professori associati per il settore IUS/08-Diritto costituzionale. 

Sempre nel 2004 ha conseguito l’idoneità quale Professore di prima fascia per il settore scientifico-disciplinare IUS/08-Diritto costituzionale.

In data 1.3.2005 ha preso servizio presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli studi “Mediterranea” di Reggio Calabria, quale professore straordinario di Diritto costituzionale (IUS/08).

Nel 2008 è stata confermata nel ruolo dei professori ordinari di Diritto costituzionale (IUS/08).

Presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria ha insegnato  Diritto costituzionale (M-Z) e Diritto pubblico comparato nel corso di laurea magistrale quinquennale in Giurisprudenza. Attualmente, insegna Diritto costituzionale II e Diritto regionale.

Nella stessa sede, inoltre:

-a partire dall'a.a. 2003-2004, sino al 2011, ha insegnato Diritto costituzionale nel corso di laurea specialistica in Giurisprudenza .

-a partire dall’a.a.2001-2002 e sino all’a.a. 2004-2005, ha ricoperto la carica di docente delegato dal Preside ai servizi per l’orientamento.

-negli aa.aa. 2003-2004, 2004-2005 e per il biennio 2007-09, è stata nominata dal Consiglio di Facoltà responsabile scientifico del corso “Donne, politica e istituzioni”, promosso dal Dipartimento per i diritti e le pari opportunità istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e organizzato dall’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria in collaborazione con la Scuola superiore della Pubblica amministrazione.

-nell’a.a. 2005-2006 è stata eletta Presidente del corso di laurea specialistica in Giurisprudenza. É stata rieletta nell’a.a. 2008-2009 per il triennio successivo.

-nel 2007, insieme al Prof. Francesco Manganaro, Ordinario di Diritto amministrativo, e al Prof. Antonino Spadaro, Ordinario di Diritto costituzionale, ha avviato e co-diretto il Master di secondo livello “Governo delle Regioni e degli enti locali” (sino al 2013).

- dall’a.a. 2001-2002 all’a.a. 2009-2010 ha ricoperto la carica di docente delegato dal Preside ai servizi di Facoltà relativi al Progetto Socrates-Erasmus.

- dal 2013 è componente del Presidio di qualità dell’Ateneo

-dal 2016 è coordinatore del Dottorato in Diritto ed Economia.

Per quanto riguarda gli insegnamenti presso altri Atenei, dal 2003 al 2006 ha svolto per supplenza l’insegnamento di “Elementi di Diritto costituzionale italiano e comparato” presso il Corso di laurea in Scienza e tecniche dell’interculturalità mediterranea della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli studi di Messina, sede di Reggio Calabria. Nell’anno 2009-2010 ha svolto gli insegnamenti di Diritto costituzionale, Diritto regionale e Tutela delle minoranze linguistiche nel Master di secondo livello in “Società, storia e cultura delle minoranze grecofone nell’area ionica della provincia di Reggio Calabria”, organizzato dalla Università per stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria.

È componente dell’Associazione italiana dei costituzionalisti (AIC) e dell’associazione nazionale di studiosi della Giustizia costituzionale “Gruppo di Pisa”, del cui consiglio direttivo ha fatto parte dal 2010  al 2013, ricoprendo la carca di Vicepresidente nel 2012.

Nel 2013 è stata componente della Commissione nazionale di esperti per le riforme costituzionali nominata dal Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta.

È stata relatrice in convegni nazionali e internazionali.

Attualmente, fa parte del comitato dei referee delle Riviste di “fascia A” Diritto e società, Rivistaaic.it e Costituzionalismo.it. ed è componente della Direzione della Rivista di “fascia A” Quaderni costituzionali.

È autrice di numerose pubblicazioni (volumi, articoli, saggi, note a sentenze, relazioni a convegni, contributi a volumi collettanei, etc.). I temi privilegiati sono quelli dei diritti fondamentali, della magistratura, del diritto regionale e della giustizia costituzionale.

                                                                                                Carmela Salazar

Reggio Calabria, 6. 9. 2017.