I-Profili teorici, comparati e storici. 1. La Costituzione e la giustizia costituzionale fra politica e diritto. – 2. Modelli puri e modelli misti di giustizia costituzionale. – 3. La nascita della Corte costituzionale italiana. – 4. Composizione dell’organo e status del giudice costituzionale. – 5. Organizzazione e funzionamento della Corte. II-I giudizi della Corte costituzionale. 6. La Corte e il controllo sulla legislazione: il giudizio in via incidentale. – 8. La Corte e le relazioni centro-periferia: il giudizio in via principale e il conflitto fra Stato e Regioni. – 9. La Corte e l’equilibrio fra i poteri: i conflitti di attribuzione.  – 10. La Corte e il corpo elettorale: il giudizio di ammissibilità del referendum abrogativo. – 11. La Corte e la “giustizia politica”: il giudizio sui reati presidenziali. III-Il processo costituzionale. 12. L’atto introduttivo del giudizio: l’ordinanza di rimessione  e il ricorso costituzionale. – 13. Gli atti impugnabili e l’oggetto del giudizio. – 14. Il parametro utilizzato e i vizi sindacabili. – 15. Le decisioni della Corte: processuali e di merito. – 16. Decisioni interpretative, manipolative, miste. – 17. La motivazione nelle decisioni della Corte. – 18. La Corte costituzionale tra forma di Stato e forma di governo. IV-Corte costituzionale e Corti europee. 19. La doppia pregiudizialità ed il rinvio alla Corte di Giustizia ad opera della  Corte costituzionale . - 20. I rapporti fra il sistema di giustizia costituzionale ed il sistema di giustizia "convenzionale"; la collocazione della CEDU fra le fonti interposte; 21. L'interpretazione conforme a diritto dell'Unione Europea e conforme alla Cedu.

 

TESTI CONSIGLIATI

Per gli studenti frequentanti:

  • Lezioni del docente, seminari e conferenze del corso

  • A. Ruggeri-A. Spadaro, Lineamenti di giustizia costituzionale, V ed., Giappichelli, Torino 2014: unicamente le parti indicate a lezione.

Per gli studenti non frequentanti:

A. Ruggeri-A. Spadaro, Lineamenti di giustizia costituzionale, V ed., Giappichelli, Torino 2019 (escluse la parte sui giudizi di accusa al Presidente della Repubblica).

 

Test di esonero per i frequentanti

Gli studenti frequentanti potranno sostenere, durante il corso, una prova di esonero su una parte della materia. In caso di superamento di tale test, potranno sostenere l'esame orale sulla restante parte della materia entro l'appello di Febbraio 2019.

 

Per tutti

N.B.: Si raccomanda un’approfondita conoscenza della Costituzione italiana nonché una buona conoscenza delle principali leggi, costituzionali e ordinarie, relative alla materia. Si ricorda, altresì, che per sostenere l’esame di Giustizia costituzionale è necessario aver già superato l’esame di Diritto costituzionale (materia propedeutica).

 

Materiali

Per un quadro completo delle fonti in materia, si consiglia la consultazione di un codice aggiornato (per es.: P. Costanzo, Codice di giustizia costituzionale, Giappichelli, Torino u.e.). Tutte le pronunce della Corte costituzionale sono consultabili agli indirizzi internet:

·         www.cortecostituzionale.it

·         www.giurcost.org

Giustizia costituzionale

6 cfu - II semestre

Prof. Alessio Rauti

Programma